Novak alla conquista dell’Australia con il pensiero all’amico scomparso
Febbraio 3, 2020 252 Visualizzazioni

Novak alla conquista dell’Australia con il pensiero all’amico scomparso

É il 17° Slam per il Djoker e l'ottavo Australian Open della sua carriera

Novak batte prima in semifinale un Roger Federer ai limiti della prestazione atletica (a causa di un infortunio), poi vince solo al quinto set contro Dominic Thiem; un Novak alla conquista dell’Australia dunque, ma con il pensiero sempre rivolto all’amico scomparso.

La partita contro l’austriaco , in questi AO2020, é dura, ma Nole sembra come sempre un cyborg che non puoi fermare, un superatleta che ribatte sempre, colpo su colpo, senza sosta.

Il match alla fine termina, dopo oltre 4 ore di gioco, con il punteggio a favore del serbo 6-4, 4-6, 2-6, 6-3, 6-4.

Vediamo inoltre che per Novak é stata una vittoria serena, ma allo stesso amara e triste per la perdita dell’amico Kobe.

Nole ha vinto il suo diciassettesimo slam, lo abbiamo già scritto, ma sono anche altri dati , che lasciano letteralmente a bocca aperta e che riguardano l’ultima decade: 16 slam negli ultimi dieci anni, contro i 13 di Rafael Nadal ed i soli 5 di Roger Federer.

Cosa ha scritto Novak dopo la sua vittoria in semifinale

Felpa lacoste per Kobe Bryant

Djokovic dai suoi canali ufficiali si lascia andare alla soddisfazione per la vittoria degli AO2020, rivolgendo però ancora un pensiero all’amico Kobe, morto il 26 gennaio insieme alla figlia Gianna Maria a causa di un incidente in elicottero.

Novak alza il braccio verso l’alto, ed indica con il dito verso il cielo, ma dal suo twitter poi riporterà: “Sono grato di essere qui. Sono grato di aver fatto tutto ciò. Sono grato di averlo vissuto. Grato di condividerlo con te. Che viaggio! Ci vediamo domenica!”

Gigi I love you

Djokovic ha indossato per tutto questo finale di torneo la felpa pre-gara con le seguenti scritte sul lato destro del cuore: le iniziali K e B ed i numeri 8 e 24, insieme ad un cuore rosso: “E’ stato uno dei più grandi atleti di sempre, ha ispirato sia me che tante altre persone in tutto il mondo. Ho avuto la fortuna di avere con lui una relazione personale durante gli ultimi 10 anni. Quando ho avuto bisogno di supporto e consigli, lui era lì per me. E’stato un mentore, un mio amico, é un sofferenza che spacca il cuore vedere cosa é accaduto a lui e a sua figlia. Non ci credo”.

Alla fine del match il campione serbo ha scritto anche sopra un riquadro in plexiglass: “K B 8 24 Gigi Love you”

Djokovic e Bryant

Da suo profilo twitter il 27 gennaio 2020 Djokovic piange l’amico scomparso e sua figlia Gigi: “Il mio cuore piange davvero per le notizie di oggi. Kobe è stato un grande mentore e amico per me. Tu e tua figlia vivrete per sempre nei nostri cuori. Non ci sono abbastanza parole per esprimere la mia più profonda compassione ai Bryant e ad ogni famiglia che soffre a causa di questa tragedia. RIP amico mio”.


Previous LeBron James saluta Kobe Bryant allo Staples Center
Next Il Basket Gragnano procede spedito la sua corsa al campionato

Può interessarti anche

Tennis

Roger Federer e la preparazione fisica

Il rientro di Roger Federer dopo l’infortunio al ginocchio fu strepitoso, da marzo 2017 lo score parla di 50 vittorie, 4 sconfitte e ben 7 titoli conquistati, vediamo dunque Roger

Circoli di tennis

Il Tennis Club Gingles

Il Tennis Club Gingles di Potenza vive lo sport attraverso la passione e la competenza degli operatori del settore che quotidianamente animano i campi e le attività proposte. Nella struttura potentina

Tennis

Caroline Wozniacki finisce con il tennis per un nuovo inizio

Come si suol dire “le cose belle hanno un inizio ma anche una fine”, la monotonia diventerebbe poco tollerabile, e probabilmente non ci sarebbe più l’entusiasmo di far bene, Caroline