Luglio 17, 2020 0 138 Visualizzazioni

OMS: Il rilevamento dell’RNA virale con Rt-Pcr “non é necessariamente indicativo”

Mentre l’OMS, in seguito all’analisi di numerose pubblicazioni scientifiche mostra ancora forti dubbi sui tamponi, affermando che “Il rilevamento dell’RNA virale non significa necessariamente che una persona sia infettiva e in grado di trasmettere il virus a un’altra persona”, dobbiamo necessariamente ricordare che il nuovo coronavirus è stato trovato nelle acque reflue di Torino e Milano a dicembre 2019, ed addirittura di Barcellona nel lontano marzo 2019.

ll documento dell’OMS é un aggiornamento al briefing scientifico pubblicato il 29 marzo 2020 dal titolo “Modalità di trasmissione delle cause virali COVID-19: implicazioni per le raccomandazioni di precauzione per la prevenzione e il controllo delle infezioni (IPC)” ed é di fondamentale importanza perché include nuove informazioni scientifiche e prove disponibili sulla trasmissione del SARS-CoV-2.

Dunque nel breafing del 9 luglio 2020 l’OMS fa questa domanda, e la mette per iscritto: “Quando le persone infettate da SARS-CoV-2 infettano gli altri?”.

OMS breafing del 9 luglio 2020 SarsCov2 Rna Virale trasmissione

L’ente in 3 passaggi fondamentali fa luce sul discorso ‘tamponi’, infatti in una delle parti del testo che riassume numerosi studi al riguardo, troviamo ciò che riguarda i tamponi e la loro validità: “Il rilevamento dell’RNA mediante saggi basati sulla reazione a catena della polimerasi a trascrizione inversa (RT-PCR) NON È NECESSARIAMENTE INDICATIVO di virus competente per la replicazione e l’infezione che potrebbe essere trasmissibile e in grado di causare l’infezione”.

E ancora: “Il rilevamento dell’RNA virale non significa necessariamente che una persona sia infettiva e in grado di trasmettere il virus a un’altra persona. Studi sul’utilizzo di colture virali di campioni di pazienti per valutare la presenza di SARS-CoV-2 infettiva sono attualmente limitati”.

In un altro passaggio dello stesso paragrafo l’OMS dice che “sono necessari ulteriori studi per determinare la durata della diffusione del virus vitale tra i pazienti infetti“.

 

 

Previous Succhi e spremute: Gli agrumi come antivirus naturali
Next Il coronavirus non si trasmette per aerosol. Così avvisa Lo Palco in un suo post

Può interessarti anche

NEWS

Il senatore repubblicano Josh Hawley attacca Mark Zuckerberg. Panico al congresso USA

Il CEO di Facebook è stato ascoltato dal Congresso americano sulla questione della gestione del suo social network, in riferimento alle elezioni americane del 2020. Mark Zuckerberg é stato incalzato

NEWS

Trump accusa brogli elettorali: “Abbiamo delle vere e proprie prove schiaccianti”

“Vogliamo che la stampa sia onesta e trasparente. Vogliamo un elezione onesta. Vogliamo uno scrutinio che sia il più corretto possibile. É così che questo paese vincerà, è così che

NEWS

Chiediamo giustizia per la gente di Bergamo e Brescia e non solo

“Ciao a tutti, vi ricordiamo che è sempre possibile iscriversi al comitato Noi Denunceremo – Verità e giustizia per le vittime di Covid-19 tramite il nostro sito noidenunceremo.it È possibile